Il giornale delle associazioni

Il giornale delle associazioni
Il giornale delle associazioni

venerdì 2 gennaio 2015

Informatica.Windows Creiamo l'immagine del sistema.


Impariamo a creare immagini speculari del disco fisso del nostro computer per recuperare in una sola mossa dati e applicazioni, per metterci così al riparo dai problemi di Windows.

Passo primo.

Avviamo con il DVD di Windows.
Avviamo il nostro Computer dopo avere inserito il DVD di Windows. Su alcuni Computer la procedura può risultare in Inglese, noi sceglieremo la seconda opzione della Finestra : System Recovery Options .

Passo secondo.

La seconda schermata è per i più esperti.
In questa schermata possiamo scegliere se caricare i driver dei dischi esterni, teniamo presente che questa funzione serve sopratutto per operazioni più complesse.

Passo terso.

Opzione indispensabile se abbiamo cambiato.
Applichiamo il segno di spunta all'opzione: format and repartition disks . Questa procedura ci permette di adattare la nostra installazione anche se il disco fisso è cambiato.

Passo quarto.

Rilevamento automatico delle immagini.
Il sistema cerca nei dischi fissi collegati una o più immagini valide e ci richiede quale intendiamo utilizzare, noi ne sceglieremo una e faremo clic su: Finish.


Passo quinto.

I nostri dati correnti verranno sovrascritti.
Il sistema ci avvisa che il recupero sovrascrive tutti i dati correnti, confermiamo per proseguire e ripristinare il Sistema, se siamo certi di non cancellare documenti che ci servono.


Passo sesto.

Diamo al sistema tutto il tempo necessario.
Anche in questo caso l'operazione di recupero dei dati richiederà un tempo piuttosto considerevole, al termine, potremo togliere il DVD dal lettore e procedere con il riavvio richiesto.

Creiamo l'immagine del Sistema usando Windows.

Passo Primo.
Avvio rapido senza problemi.
Apriamo il menu Start e scriviamo nel campo di ricerca la parola chiave: Backup . Apriamo la voce:
Backup di ripristino , quindi scegliamo : Crea un'immagine del sistema.

Passo Secondo.
Abbiamo a disposizione scelte diverse.
A seconda della versione di Windows Seven, potremo avere a disposizione varie opzioni. Selezioniamo uno dei dischi fissi collegati al computer diverso da quelli di avvio.

Passo Terso.
Un controllo prima di partire.
Prima di avviare la procedura, il sistema ci richiede di verificare i dati di installazione, come impostazione predefinita il Backup riguarda le due partizioni del Sistema.

Passo Quarto.
L'operazione andrà per le lunghe.

Visto che il Sistema dovrà salvare una gran quantità di Dati la procedura richiederà una quantità di tempo piuttosto considerevole . Non preoccupiamoci e attendiamo.

www.servizicral.it
www.zerosprechi.it